Schumyno

Cittadino libero e in movimento

Schumyno Rating: download Italia a AAF+

ansa-dbrs

Ci risiamo. Ricordate la foto che pubblicai, quella dei soldi del Monopoli con il simbolo del Copyright, lo stesso presente sulle nostre banconote in Euro? Quel simbolino che chiaramente indica che quei fogli di carta stampata sono una proprietà intellettuale in gentile concessione? monopoli-euro
Che nel caso dei soldi, per i quali vendiamo il nostro tempo, la nostra vita e la sua qualità, tale concessione è gentilmente concessa da una banca PRIVATA, che ha azionisti PRIVATI, ovvero la BCE? Bene.

Ora: siete al corrente che le Agenzie di Rating, sono PRIVATE? Dietro a quelle più famose, ci sono banche e fondi (PRIVATI), mentre dietro a questa DBRS, 4 società a Responsabilità Limitata, PRIVATE? Ora sì.
Io sono favorevole a un sistema che sia in buona parte MERITOCRATICO, per carità, ma trovate plausibile che le nostre vite possano dipendere da una moneta PRIVATA, i cui controllori siano PRIVATI, i cui giudici anch’essi PRIVATI, e PRIVATI sono anche coloro che ne decidono le regole? monopoli

A me MONOPOLI è sempre piaciuto, come gioco: ma lo usavo per passarci un po’ di tempo in allegria con gli amici.
Se però mi avessero detto che il “funghetto” in galera ci andava per davvero senza passare dal “Via”, o che solo il “fiaschetto di vino” dovesse pagare la Tassa Patrimoniale, o che finiti i soldi la “candela” sarebbe stata ammazzata o lasciata morire di stenti, per davvero, avrei ribaltato il tavolo… non avrei fatto spallucce e continuato a giocare. fungo-prigione

Boh, forse l’esempio di “Uomo” che mi hanno lasciato i Falcone, i Borsellino o i Primo Levi, non sono stati buona cosa, per me.

Se provo a spiegare in termini economici come funziona questo sistema, le incompetenze tecniche della maggior parte dei miei interlocutori li porta a perdersi dietro agli interrogativi esistenziali della propria vita, ovvero a perdersi nel nulla. Facciamo un esempio, i contratti finanziari derivati: ci sono ingegneri di matematica finanziaria che si inventano algoritmi sostanzialmente impossibili da determinare, che neanche loro sanno esattamente cosa facciano; se anche provi a spiegare i contratti più semplici, la gente ti guarda stranita. Provi a riassumerli, a semplificare, dicendo la verità, ovvero che sono una scommessa dove il bookmaker è anche il proprietario dei cavalli, delle scuderie e dell’ippodromo, e ti regalano un sorriso del tipo “eh, sì, dai… non esagerare… sta a vedere che con tutti gli esperti che ci sono, nessuno se ne sarebbe accorto…“. Non è per altro che, infatti, la maggior parte di loro, è profumatamente a libro paga di quegli stessi “bookmakers“… è così: rendersene conto, seppure la verità faccia paura, è il primo passo per impossessarsi delle proprie vite e poterne finalmente decidere liberamente.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (pur mai fidandomi io di nessuno a prescindere) ha dichiarato che:
entro il 2030, più di una persona su tre sarà malata di cancro
entro il 2050, la resistenza di virus e batteri agli antibiotici sarà la prima causa di morte
già ora, tra gli 80 e i 90mila morti all’anno, a causa dell’inquinamento.

Ora, io vi voglio bene, ma possibile che voi lasciate che a decidere del vostro presente e futuro, della vostra salute, della fine dei vostri figli, siano dei PRIVATI? Che hanno dimostrato palesemente che della nostra vita non gliene frega una beneamata minchia?

Figli non ne ho (e a questo punto, direi “per fortuna”), quindi da libero e onesto cittadino, bene informato su economia, banche, malasanità e malavita, voglio emettere anche io un rating a tutti coloro che decidono e decideranno che il “Monopoli” è e sarà il loro gioco, la loro vita: AAF+

A ndatevene
A
anculo
+ (e + volte)

Annunci

14/01/2017 Posted by | Uncategorized | Lascia un commento