Schumyno

Cittadino libero e in movimento

5 Stelle Milano

E’ curioso il nostro sistema informativo: non si sa come mai, certe informazioni proprio non “girano”

Il 24/10/2010 si è tenuto il 4° incontro per la Lista CiVica Milano 5 Stelle, sull’onda dell’ormai tanto famoso, quanto taciuto, MoVimento 5 Stelle.

A sorpresa ha avuto anche un ospite d’eccezione.

Ma comunque nessuno ne parla. Perché?

 

26/10/2010 Posted by | Uncategorized | , , , | 2 commenti

Rifiuti? Sì, grazie

Esatto, avete letto bene. Rifiuto. Rifiuto un mondo di rifiuti.

Questo quello che vi comunicano

…e questo vi informa cosa accade veramente… e non solo a Napoli!!

E’ tempo di dire basta!

Le soluzioni ci sono!

23/10/2010 Posted by | Uncategorized | , , , , | 1 commento

le iene avvelenamento da amianto 03/11/09

E’ passato quasi un anno. Lo avete visto voi stessi nel post precedente, questo palazzo è ancora lì, imponente monumento dell’indifferenza, dell’avidità, della stupidità umana. A 500 metri in linea d’aria, in questo quartiere residenziale infilato a forza in mezzo a un verde altrimenti invidiabile, tra tangenziali e autostrade, ci sono asilo e scuola, giardini.

3 tonnellate e mezza di cemento-amianto, che in tutti questi anni non hanno avuto manutenzione di sorta, mentre solo nell’ultimo anno i decessi sono saliti a 51, da 48. Fermatevi a pensare: quanti sono stati i lutti nel vostro condominio (se ne abitate uno), nell’ultimo anno? E per forme tumorali?

Certo, probabilmente vi state dicendo “fortuna che io non abito da quelle parti”. Già, perchè se il dolore non vi tocca, allora poco importa, si può sopportare, sono cose che capitano. E poi, se tutti gli altri ci vivono ancora intorno, probabilmente non è neanche così pericoloso come sembra. Ma si pecca di presunzione: quella che ti spinge a credere che chi vive lì sappia la verità

Oh certo, l’hanno sicuramente raccontata loro, la verità: i comitati anti amianto esistono ovunque, ma un conto è sentire un uomo o una donna farneticare sulle colpe di un’amministrazione assassina, un altro sarebbe ascoltare un esimio egregio professore universitario dire le stesse cose, magari durante una seduta parlamentare plenaria. Già perchè è impensabile che le nostre Istituzioni possano permettere l’avvenire di un evento del genere, se fosse veramente pericoloso. Già… quelle stesse Istituzioni che hanno acquistato 131 caccia-bombardieri alla modica cifra di 13 miliardi di euro: ovviamente non servono per uccidere nessuno, c’era scritto nel contratto e il fornitore ha persino garantito che era impossibile che potessero mai colpire degli innocenti (ironia/cinismo). Quelle stesse Istituzioni che hanno deciso di spendere una montagna di soldi per opere totalmente inutili, se non per pochi eletti mafio/massoni (uno, due, tre, …) che speculeranno su terreni, concessioni, mazzette…

Perchè? Perchè quindi la gente che vive nelle città dovrebbe pensare che le Istituzioni mentono, mentre dei “fanatici” invece dire il vero? Ipnosi di massa, unica risposta. A Milano c’è carenza di alloggi, occorre costruirne di nuovi, creare nuovi palazzi, versare migliaia di tonnellate di cemento, su terreni sempre più putrescenti tra una discarica abusiva e l’altra, o magari sopra, mentre ci sono migliaia di alloggi sfitti, centinaia di palazzi ristrutturabili, aree recuperabili e altre da bonificare subito… ma il potere, il denaro, e la stupidità vincono sull’ignoranza del popolo televisivo, incantato da tette al silicone e maschi tenebrosi (che a volte coincidono), impegnati a rincorrere “impegni” che se fossero vissuti dall’altra parte del mondo, manco avrebbero avvertito come “esigenza”: un circolo vizioso, ripetitivo, “controllabile”.

Meglio fidarsi, delle Istituzioni: loro pensano al bene della collettività, ci difendono dai pericoli.

Mentono.

Oggi, come ieri, sono stato in ospedale. Una ex abitante delle White. Operata per un linfoma.  45 anni, mamma di 3 figli, e  nonna.

Sì perchè l’amianto è bastardo, come ogni altra forma tumorale: può impiegarci 20 anni, e a quei 51 decessi, si affiancano i vivi, ma malati.

Per bonificare le White, occorrevano 15 milioni di euro. I lavori non sono mai cominciati.

Il documento quì sotto, che riporterò ancora parlando di inceneritori, svela un aspetto inquietante: il costo di un malato di tumore, può raggiungere complessivamente un valore di 340.000 Euro. Da ragioniere, mi pare ovvio che se le Istituzioni registrano un costo di 340mila euro, qualcuno registra un importo uguale a ricavo.

340.000 euro moltiplicato 51 decessi, arriva a un totale di 17.340.000 euro. E dovete aggiungerci i malati sopravvissuti.

La matematica è freddo cinismo.

Spegnete le TV, informatevi, ribellatevi: avete DIRITTO a una vita degna di essere vissuta. Non una merce con il cartellino del prezzo.

P.s. Il video delle Iene da problemi audio da prima della metà: ma il messaggio è chiaro

21/10/2010 Posted by | Uncategorized | , , , , , | Lascia un commento

White – Feltrinelli 16 – il “Paradiso” per l’Ethernità

 

L’amianto uccide. E’ risaputo oggigiorno, e la presa di coscienza di questa situazione, rende gli abitanti delle città più tranquilli, rassicurati da un’ovvietà: siccome si conosce il “male”, allora è debellato.

Non è così, purtroppo: il sistema in cui siamo immersi sprona gli amministratori comunali ad asservirsi a bisogni economico-mafiosi di arricchimento personale, puntando su grandi opere dove la corruzione e la speculazione dirigono i lavori e spingono nelle direzioni a loro più vantaggiose. E’ così che capita che la gente muoia, per un male per cui già si ha una cura: l’informazione. Informazione che è a sua volta vittima e carnefice di sè stessa, anch’essa travolta dall’ingordigia prevaricante del nostro sistema.

L’unico modo di “guarire” l’informazione, è cominciare a “mostrare” quello che accade nella nostra realtà, affrontando i temi più importanti: la convivenza sociale come unico anello di congiunzione tra mondi differenti, sofferenti e morenti.

 

In bocca al lupo, Elena.

17/10/2010 Posted by | Uncategorized | , , , , , | 2 commenti

White Feltrinelli 16 – stop all’amianto

L’amianto è ancora una dura realtà, che miete vittime continuamente. Case pubbliche, sparse per la città, disperdono ancora i loro veleni, dopo decenni di lotte e cordogli continui.

E’ tempo di dire basta: la salute deve essere un obiettivo primario e insostituibile.

Conferenza stampa ore 11.30, via Feltrinelli 16

10/10/2010 Posted by | behsalute | , , | 1 commento

Comitato Lombardo “Energia Felice”

Vi riporto un invito importante a cui partecipare, ricevuto dal Comitato Lombardo “Energia Felice”

www.energiafelice.it

Care/i,

mercoledì 6 Ottobre alle ore 18 presso la sede di v. Borsieri 12 è convocato il Comitato Lombardo “energia felice” con il seguente odg:

– Valutazione dell’andamento della campagna raccolta firme PdL “NO nucleare Si rinnovabili”

– Valutazione del materiale di documentazione e propaganda messo a disposizione attraverso il sito http://www.energiafelice.it

– Censimento dei comitati provinciali e conferma riferimenti organizzativi

– Rapporti tra le associazioni e con le forze sociali e politiche

– Comunicazione principali iniziative in corso; relazione Carovana Antinucleare

– Preparazione del seminario di formazione e sua calendarizzazione definitiva (la data del 9 Ottobre non può essere mantenuta)

– Preparazione delle manifestazioni di Novembre in occasione dell’anniversario dell’incidente di Chernobyl

– Definizione del finanziamento del CEF

– Comunicazioni dei gruppi di lavoro

Invitiamo tutti ad essere presenti e a riferire nella maniera più esauriente e precisa possibile sulla raccolta di firme. Indicativamente, qui sotto, diamo il quadro della situazione a nostra conoscenza.

Vi invitiamo a visitare il sito http://www.energiafelice.it in continuo aggiornamento e a comunicare via mail a info@energiafelice.it le vostre iniziative, gli orari e i luoghi dei banchetti, oltre che le eventuali richieste di esperti e materiali. Articoli, commenti e scambi di informazioni da voi inviati allo stesso indirizzo verranno pubblicati sul sito in tempo reale.

Pregandovi di partecipare in orario e numerosi, vi inviamo fraterni saluti

Mario Agostinelli, Alfonso Navarra

06/10/2010 Posted by | behNucleare | , , | Lascia un commento

Inceneritore di Desio

Incuranti dei pericoli e dei danni alla salute degli ancora purtroppo ignari cittadini, le varie amministrazioni comunali, complici elevati giri di denaro, continuano imperterriti sulla strada dell’incenerimento: del nostro futuro.

Gli inceneritori non servono, in molti ora lo sanno. E tu?

Pensa al tuo futuro

06/10/2010 Posted by | behinceneritori, behsalute, Territorio | , , , , | Lascia un commento